La mostra a Palazzo dei Diamanti di Ferrara sulla Barcellona di Gaudì e Picasso

Da poco inaugurata a Ferrara una mostra che ci racconta la Barcellona di fine '800 attraverso le opere di due geni dell'arte

Ha un titolo molto affascinante la mostra che si è inaugurata il 19 aprile a Palazzo dei Diamanti di Ferrara: La rosa di fuoco. La Barcellona di Picasso e Gaudí che fino al 19 luglio aprirà gli occhi di tutti i visitatori sulla città spagnola in un'epoca di straordinari fermenti. Privilegiato l'obiettivo, perchè Barcellona, la "rosa di fuoco", nel vortice dei cambiamenti epocali di fine '800 è stata raccontata e rappresentata dopo l'Esposizione Universale (1880) nel suo slancio modernista dall'eclettico architetto Gaudì e dal pittore Picasso.

picasso-gaudi-mostra-palazzo-diamanti-ferrara454pg

La Barcellona dei due artisti è una città piena di fascino e di contraddizioni, dovute a picchi di violenza e malcontento sfociato nel 1909 della "settimana tragica". Operai socialisti, comunisti e anarchici insorsero innescando una reazione a catena di violenze che coinvolsero anche le truppe catalane. Le motivazioni molteplici: dal rifiuto di andare in guerra alle disparità tra cittadinanza e classi privilegiate. Gaudì e Picasso assorbirono tutti i fermenti della città, da quelli culturali, con i vezzi parigini che si riversavano nei caffè e nelle mode del momento, a quelli economici e urbanistici. L'opera "I tetti di Barcellona" che apre la mostra, il dipinto del periodo blu di Picasso è il volo dell'artista su una città in forte espansione.

picasso-gaudi-mostra-palazzo-diamanti-ferrara

L'urbanizzazione di Barcellona che le conferì l'appellativo floreale di "rosa di fuoco", Gaudì seppe assorbirla nelle sue ricerche e elaborarla nei suoi progetti in architetture a metà tra il reale e l'immaginario. Architetture che oggi fanno di Barcellona una delle città più eclettiche dell'Europa. In mostra potrete trovare disegni, dipinti, bozzetti e fotografie e oggetti di design di Gaudì in cui allo slancio modernista si contrappone la visione della Barcellona tradizionalista e medievale.

La mostra allarga la visuale sulle opere degli artisti catalani che hanno determinato l'arte spagnola interpretando la lezione dei due maestri come Ramon Casas, Adolf Mas, Miquel Blay, Santiago Rusinol, Isidre Nonell o Joaquim Mir.

Palazzo dei Diamanti Gaudì e Picasso

Informazioni


Foto| palazzodeidiamanti

  • shares
  • Mail