I quadri mai visti di Kurt Cobain

Kurt Cobain, il sofferto leader del gruppo grunge Nirvana, oltre al talento musicale si sfogava anche dipingendo; a diciotto anni dalla sua morte, (avvenuta proprio il 5 aprile del 1994) The Fix ci mostra cinque suoi lavori inediti, che esprimono in pieno i patemi del suo travaglio interiore.

E' un immaginario dai toni vivaci delle emozioni forti, che ha per protagonisti feti, cavallucci marini, pupazzi e altre icone che rappresentano valori controversi: il nutrire, il degradarsi, il concepimento e lo spreco.

La vena artistica di Kurt era molto proficua, è noto infatti che per spiegare cosa voleva nei video del gruppo, realizzasse molti bozzetti superdettagliati; dobbiamo sperare che in futuro venga fuori altro materiale? Chissà, intanto l'editore di Kurt (la Eom publishing) si fa la guerra con la vedova Courtney, che ha annunciato di voler mettere tutto all'asta, chitarre e memorabilia compresi.

Immagine | The Fix

  • shares
  • +1
  • Mail