Titanic Belfast. Il memoriale da scoprire


Ecco a voi il Titanic Belfast, per piacere non chiamatelo museo, anche perché di pezzi originali, in questa futuristica costruzione che spunta nel tessuto urbano della cittadina di Belfast, quasi non ce ne sono. Ma l'atmosfera che vi si respira ha molto a che fare con il mitico simbolo al quale è ispirata e con le numerose leggende sviluppatesi intorno al disastro. Si tratta naturalmente del Titanic, affondato nelle acque a largo di Terranova, nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912. Un enorme punto d'incontro per gli appassionati della nave e della sua storia, che è stato inaugurato recentemente e portato al centro dell'attenzione in occasione del centenario che ci separa dal naufragio del celebre transatlantico britannico, in corrispondenza con l'uscita nelle sale della versione 3D dell'omonimo film di James Cameron.

E se il relitto giace ancora sul fondo dell'oceano atlantico, i visitatori del centro potranno esplorarne attivamente gli ambienti principali, sapientemente ricostruiti in 3D; ammirare il lusso degli arredi e delle finiture della prima classe, le pratiche e decorose soluzioni della seconda e della terza; osservare l'energia della città di Belfast in cui venne costruito (insieme ai gemelli Olympic e Britannic, per conto della compagnia di navigazione White Star Line, nel più grande cantiere navale dell'epoca, di proprietà della Harland and Wolff Heavy Industries) ed assistere ad una vera e propria ricostruzione multi-sensoriale dell'affondamento. Con l'aiuto delle più moderne tecnologie scientifiche sarà inoltre possibile aggiornarsi sulle ultime scoperte oceaniche del famoso oceanografo Robert Ballard’s, l'esploratore che rintracciò per primo i resti del Titanic e che, a bordo del sommergibile Nautilus, solca i mari del mondo alla ricerca di altri misteri.

Via | titanicbelfast.com

Titanic Belfast

  • shares
  • +1
  • Mail