Parigi. Porte Aperte sulla Triennale 2012

Triennale 2012
Dalla cornice del Grand Palais alle gallerie del Palais de Tokyo, fino alle istituzioni culturali vicine, collocate nella zona della Colline de Musées, un'area ad "alta densità artistico-museale" che si estende tra la colline de Chaillot, la Senna e il Trocadéro, e comprende sulla sua estenzione la Cité de l'architecture et du patrimoine, il musée d'Art moderne de la Ville de Paris, il musée du quai Branly e il Palais de Tokyo, centri nevralgici che si sono riuniti per valorizzare la creazione contemporanea sviluppando una politica commerciale che fornisce numerosi vantaggi a coloro che hanno intenzione di visitarli nello stesso periodo. Ecco i teatri nei quali prenderà forma la terza edizione della Triennale di Arte Contemporanea parigina. Stretti nel concetto di “Intense Proximity”, artisti internazionali, fondazioni, musei, operatori del mondo dell'arte, visitatori appassionati e semplici curiosi potranno approfittare del fermento che circonda il grande evento.

Un momento chiave della stagione creativa parigina che è partito proprio in queste ore con la riapertura temporanea (ed anticipata) del Palais de Tokyo, per trenta ore non-stop di performance, concerti ed istallazioni. Sessanta eventi e 250 artisti per una due-giorni porte aperte da ricordare. Il famoso centro avanguardista riaprirà dopo quasi un anno di lavori il 20 aprile prossimo, ma un'anteprima della sua "nuova pelle", sarà disponibile tra oggi e domani e permetterà ai curiosi di visitare un volume di spazi triplicato (da 8 000 a 22 000m²), una serie di "importanti metamorfosi" ed assistere "dietro le quinte", alle operazioni di montaggio delle opere.

L'intera organizzazione, ispirata dalla filosofia dell'Arte senza frontiere e finalizzata alla messa in valore delle più vivaci realtà creative contemporanee, si avvale della curatela del Direttore Artistico Okwui Enwezor, guida dell'Haus der Kunst di Monaco e incarnazione dei valori stessi dell'avvenimento parigino.

La Triennale non è un'esibizione che porta a Parigi qualcosa di mai visto, ma entra a far parte di un discorso di sviluppo e di crescita narrativa e si è ritagliata negli ultimi dieci anni, in termini di diversa metodologia espositiva e di dimensione critica, uno spazio di primaria importanza tra arte, pensiero e vita. Fondamentalmente la Triennale mira a sviluppare la generosità intellettuale.

Via | latriennale.org

Triennale 2012
Triennale 2012
Triennale 2012
Triennale 2012
Triennale 2012
Triennale 2012
Triennale 2012

  • shares
  • +1
  • Mail