Boldini, Previati e De Pisis. Due secoli di grande arte a Ferrara