La protesta della scuola: ancora una galleria