La Pop Art alle Scuderie del Quirinale

Pop art Curata da Walter Guadagnini, la mostra, con oltre 100 opere di una cinquantina di artisti, cerca di presentare la pop art nella sua complessità, andando oltre i nomi più famosi (Andy Wharol, Roy Lichtenstein e Robert Rauschenberg) per raccontare un movimento che ha cambiato non poco l'evoluzione dell'arte contemporanea del 900. E così, alle Scuderie del Quirinale, grandi e piccoli artisti si fanno carico del difficile rapporto fra l'arte nell'epoca del consumismo, della pubblicità e della democrazia della cultura. Cultura alta e cultura bassa, in un unico prepotente collage.

"Pop Art! 1956-1968"
Scuderie del Quirinale"
26 ottobre 2007 / 27 gennaio 2008

  • shares
  • Mail