"Addio anni settanta", in mostra al Palazzo Reale di Milano

Addio anni settanta Palazzo Reale

Gli anni settanta sono il punto di partenza della mostra organizzata dal comune di Milano-Cultura e Palazzo Reale, su un progetto di Francesco Bonami e Paola Nicolin, con il sostegno di 24 ORE Cultura, e dal titolo " Addio anni settanta". La mostra ha aperto le sue porte il passato 31 maggio e durerà fino al prossimo 2 settembre nella suggestiva location del Palazzo Reale della città meneghina. "Addio Anni 70, Arte a Milano 1969-1980" è un viaggio affascinante attraverso opere, artisti e situazioni protagonisti a Milano nel decennio compreso tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Ottanta, decennio di fermenti e cambiamenti molto stimolanti dal punto di vista artistico.

Un notevole spazio espositivo è stato installato in occasione di questo secondo esperimento di autoproduzione del comune di Milano, con oltre 2500 mq espositivi per oltre 70 artisti presenti, che racconta in modo inequivocabile come negli anni Settanta Milano sia stata una delle capitali europee più vitali nell'arte e nella cultura europea. Focina di idee è questa una Milano poliedrica e polifonica, dalla metropoli vista con gli occhi di Ugo Mulas a quella di Gianni Berengo Gardin e Gabriele Basilico, dalle installazioni di Luciano Fabro e di Luise Nevelson alle sculture di Arnaldo Pomodoro, dalle opere d'arte ambientale di Christo a quelle in biro su carta di Alighiero Boetti. I curatori della mostra Francesco Bonami e Paola Nicolin affermano a proposito:

«Addio Anni 70 desidera restituire una situazione complessa, una solida polifonia di voci di un decennio irregolare, caratterizzato dalla coincidenza degli opposti, compreso tra l’esaurirsi della stagione delle speranze, delle utopie, del protagonismo dei soggetti collettivi e delle grandi trasformazioni del’68 e la corsa al benessere diffuso e protetto, al consolidarsi dell’individuo attorno alle categorie del mercato e dello sviluppo economico."

Molto interessanti in concomitanza della mostra sono le attività parallele organizzate, tra cui per gli appassionati o per gli studenti che vogliono approfondire, un ciclo di lezioni e seminari ad entrata gratuita, di cui trovate tutte le info, giorni e orari sul sito ufficiale del Comune di Milano.

  • shares
  • Mail