Street art. Intervista a Truthtag

Lavori di Truthtag

La vera rivoluzione dell'arte urbana del 2000 è in 3 dimensioni, come gli interventi di Truthtag, Nuria, Eltono ed altri artisti stanno dimostrando. Un'evoluzione tattile che rielabora la bidimensionalità della street art tradizionale dei graffiti e degli stencil in chiave di spazio e sua percezione. Questa è la rivoluzione tattile di Truthtag e di altri creativi del mondo.

Chi è Truthtag, quale è il tuo background?

Truthtag/Truth è un artista di spazi urbani, pittore e scultore anche se nella vita reale sono un disegnatore industriale.

Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag

Come sei arrivato al tuo stile artistico (in 3D) che si sta ora espandendo verso le installazioni?

Penso che sia frutto dei miei interessei giovanili e attuali in architettura, arte, graffiti e disegno industriale.

Quale è il significato del tuo lavoro? Sembra uno segno visuale meno riconoscibile rispetto alla street art tradizionale.

Dipende dal progetto, dal lavoro e dal contesto, ma in genere sono delle sculture-firma con percorsi d'arte costruttivisti e minimalisti. Utilizzo la città come un dipinto in 3D, una grande tela sulla quale sperimentare non solo con forme o colori ma con i passanti, con l'architettura, con i luoghi e le situazioni particolari.

Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag

Ho letto su DAM, la rivista di design, che il tuo lavoro è come un virus. A me sembra un motivo o un codice. Tu e altri artisti urbani state cercando di attraversare nuovi confini e creare una nuova forma d'arte underground. Come mai? Stanchi o annoiati dalla street art tradizionale?

Questo è il punto. I miei lavori cambiano forma e stile a seconda della situazione e delle circostanze. In alcuni posti sono come virus, funghi, parentesi geometriche che crescono sui muri. In altri codici misteriosi, sculture minimali, o parti di un edificio.
Penso che nella maggior parte dei casi la street art sia generalmente noiosa, non importa se in 3D, poster o murale. Potrebbe davvero essere un grande movimento d'arte, ma molti trattano la street art come un fenomeno di moda. Non si tratta di adattare lo stesso logo continuamente, creare giocattoli, vettori grafici, o quello che è di moda, si tratta di essere consapevoli di quello che è arte e di quello che non lo è.

Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag

Ci puoi descrivere il tuo metodo di lavoro? Che cosa ti ispira e cosa ti spinge a creare?

Nella maggior parte dei casi io riciclo prodotti di scarto da plexiglass, da pvc e materiali industriali utilizzati per pubblicità in strada, lettere e loghi. C'è la curiosità di vedere quello che succede dopo.

Un nuovo progetto al quale stai lavorando?

Ho appena terminato un nuovo progetto: Untitled (crack), un lavoro multistrato che interroga e storce la realtà. Da un lato scultura minimale, dall'altro una pavimentazione incompleta, deformata in modo strano, incollata al suolo vicino alla vera (pavimentazione). Sono interessato a vedere come interagisce con quello che la circonda sia come dipinto che come oggetto. E' una piccola frattura, uno sfasamento. Voglio che sembri perfetto e irreale.

Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag
Lavori di Truthtag

  • shares
  • Mail