L'ultimo Tiziano a Vienna e poi a Venezia

Tiziano - Venere e Cupido con organista

Ecco una mostra che vale uno sconfinamento in Austria o, se avete pazienza di aspettare fino al prossimo febbraio, una gita a Venezia. "Tiziano maturo e la sensualità della pittura" è attualmente in corso al Kunsthistorisches Museum di Vienna e ci resterà fino al 6 gennaio per poi trasferirsi in laguna dal 1 febbraio 2008 alle Galleria dell'Accademia.

Le opere di Tiziano in mostra non sono tantissime, "solo" cinquanta, ma la qualità è altissima. Meglio una cosa del genere, che non ti costringe ad una visita fiume, che quelle mostre "tutto fumo e niente arrosto" con centinaia di opere fra disegni, schizzi, bozzetti, scarabocchi e ghirigori.

La produzione ultima di Tiziano è decisamente particolare e suscita ancora adesso opinioni contrastanti: contorni sfrangiati, sciabolate di colore, un magma pittorico creato in alcuni casi direttamente dalle dita sulla tela. Niente a che vedere con le opere precedenti. C'è chi sostiene che non siano state finite dal maestro, io penso invece che non sia così ma si tratti di una precisa scelta stilistica. Con 10 euro si visita la mostra ed anche la galleria che, manco a dirlo, contiene capolavori strepitosi.

Come segnala giustamente un lettore, sullo stesso tema, la tarda produzione di Tiziano, è in corso una mostra anche a Belluno, dal titolo "Tiziano. L'ultimo atto".

Tiziano in mostra a Vienna
La punizione di Marsia
Ninfa e pastore
Tarquinio e Lucrezia

  • shares
  • Mail