La Madonna Lia e il castello Sforzesco

madonna lia e il castello sforzescoLa pinacoteca del castello Sforzesco di Milano si arricchisce di un nuovo dipinto. Si tratta della cosiddetta "Madonna Lia", opera realizzata attorno al 1490 dall'allievo di Leonardo da Vinci, Francesco Napoletano. La tela, che verrà esposta dal prossimo 7 dicembre è un dono alla città di Milano, da parte di Amedeo Lia, collezionista e mecenate spezzino, al quale è dedicato l'omonimo museo nella sua città.

Ci sono però due aspetti interessanti da sottolineare: lo stile si rifà chiaramente ad alcune opere di Leonardo da Vinci, in particolare la "Madonna del Garofano" di Monaco di Baviera, e la "Vergine delle rocce" esposta al Louvre. L'altra particolarità è data dal paesaggio sullo sfondo dove è raffigurato proprio il castello Sforzesco (è la prima rappresentazione conosciuta dell'edificio) dopo l'ampliamento voluto da Francesco Sforza nel 1450. Tale raffigurazione è stata utilizzata come modello per i restauri dell'edificio a inizio '900 dall'architetto Luca Beltrami.

  • shares
  • Mail