Martin Luther King in versione Cubo di Rubrik

Pete Fecteau arte in versione Rubrik
Avevamo già avuto l'occasione di soffermarci sulla straordinaria impresa londinese che aveva portato undici appassionati di rompicapi a riprodurre le "fattezze" degli affreschi michelangioleschi della Cappella Sistina. L'opera sulla quale attiriamo l'attenzione oggi è sicuramente più modesta, ma, considerando che l'impegno per metterla in piedi spetta ad una sola persona, altrettanto meritevole.

Si tratta di un ritratto di Martin Luther King, realizzato con la medesima tecnica di "mosaico contemporaneo" della quale vi avevamo parlato nell'articolo sopracitato. L'intuizione dell'americano Pete Fecteau, ci ha messo quaranta ore a "venire alla luce", quasi due giorni per far emergere i tratti dalle faccette dei cubi, sapientemente orientate grazie ad un'anteprima digitale, per comporsi nelle sfumature desiderate. 4.242 i pezzi necessari per realizzare "Dream Big", per un peso totale di circa mezza tonnellata, un vero e proprio punto di svolta derivante dalla messa in pratica della formazione in Digital Media Design. Aperta la strada, sembra che l'artista classe 1983, abbia già lavorato ad un nuovo omaggio, stavolta dedicato ad un gigante della scienza moderna il cui nome comincia per E...chi sarà?

Pete Fecteau arte in versione Rubrik
Pete Fecteau arte in versione Rubrik
Pete Fecteau arte in versione Rubrik

Via | mymodernmet.com

  • shares
  • Mail