Hirst, Bono e l'asta benefica per l'Africa

RED - charity Damien Hirst ha invitato più di 100 artisti contemporanei a partecipare ad un'asta benefica in favore dei malati di Aids in Africa.

E il mondo dell'arte ha risposto donando una serie di opere in beneficenza, per un'asta che si presenta tra le più importanti mai realizzate, il cui valore si aggira sui 20 milioni di sterline. L'intera somma raccolta verrà versata al Global Fund tramite l'associazione RED, l'organizzazione fondata da Bono.

L' evento, voluto da Hirst e il cantante Bono, in congiunzione con la galleria Gagosian, si concluderà il 14 febbraio, con un'asta curata da Sotheby's a New York. Le opere saranno mostrate al pubblico dal 4 al 13 febbraio presso la Gagosian Gallery e un sito dedicato all'evento verrà pubblicato a breve.

Solo per fare alcuni nomi presenti: Jeff Koons, Anish Kapoor, Antony Gormley, Douglas Gordon, Jasper Johns, Matthew Barney, Andreas Gursky, Georg Baselitz, Marc Quinn e lo stesso Hirst che donerà 7 opere per un valore di 4 milioni di sterline.

Via | The Independent

  • shares
  • Mail