'Amplify your voice!', ai Pleasure Gardens di Londra il più alto murale di Obey

Obey @ Pleasure Gardens

Da qualche anno a questa parte Londra sta diventando una meta sempre più gettonata anche per noi italiani. Magari non splenderà sempre il sole, ma le temperature sono miti e l'agenda culturale davvero fitta di eventi. Negli ultimi tempi vanno per la maggiore i Pleasure Gardens, giardini pubblici nati fra il 1.600 ed il 1.700, dove, fra gli altri si esibì anche Mozart. I giardini del piacere oggi sono una vera e propria oasi di cultura urbana. Situati nei pressi del City Airport sono diventati un vero e proprio bene comune, uno spazio pubblico interculturale.
Proprio domani, sabato 30 Giugno, inaugura la stagione estiva 2012 dei Pleasure Gardens, con un importante open-air vernissage dedicato alla street art. Sono giunti dall'America nomi del calibro di Shephard Fairey, Risk e Ron English, artisti decisamente differenti, ma valiodi rappresentanti dei gusti e delle contraddizioni degli States.
Obey, che era a Parigi già da qualche settimana, ha realizzato nella city il suo pezzo più grande in quanto ad altezza, ricopre infatti dieci piani del palazzo su cui è realizzato arrivando fino a 42 metri (42 sono anche gli anni dell'artista). Un lavoro semplice, che ripropone in nero, bianco e rosso, un'iconografia già percorsa dall'artista. Protagonista del murale è un vecchio megafono vintage con la sua ingombrante scatola di alimentazione, introdotto da roboanti slogan (Amazing, portable, powerful! – Incredibile, portatile, potente!) che ci riportano ad una dimensione pioneristica dell'advertising. Il megafono urla un messaggio chiaro e fortemente metalinguistico: Attention! Amplify your voice (Attenzione! Amplifica la tua voce), che confonde consapevolmente l'oggetto pubblicizzato con il target a cui si rivolge. Infine una piccola 'spiega' finale contestualizza il murale/manifesto: Project Free Speech – Great Distances (Progetto Libertà di Parola – Grandi Distanze).

Obey @ Pleasure Gardens
Obey @ Pleasure Gardens
Obey @ Pleasure Gardens
Obey @ Pleasure Gardens
Obey @ Pleasure Gardens

  • shares
  • Mail