Uriel Landeros contro Pablo Picasso, recuperato il dipinto vandalizzato a Houston


Se la prendono sempre con Picasso. Nel 1974 Tony Shafrazi aveva imbrattato Guernica con la scritta Kill lies all, nel 1999 un malato di mente ad Amsterdam aveva preso a coltellate Donna nuda in giardino e qualche anno fa, ancora al MOMA di New York, una donna era svenuta su un'opera del periodo rosa. Domenica 17 giugno 2012 un quadro del pittore catalano realizzato nel 1929, Donna su poltrona rossa, conservato presso la Menil Collection di Houston, ha subito un improvviso attacco. Un vandalo, armato di una bomboletta spray e di una mascherina stencil, ha impresso sulla tela la parola Conquista, con l'immagine di un toro. L'aggressore è poi scappato, ma nei paraggi c'era un altro visitatore del museo, che ha ripreso la scena, consegnando il video che vedete qui sopra alla polizia. Le indagini però non sono durate molto, visto che il vandalo è venuto allo scoperto da solo. Uriel Landeros, 22 anni di Houston, ha infatti pubblicato sul suo profilo Facebook la frase “In Dedication to the art beast Pablo Picasso”, presentandosi come l'autore del gesto "in omaggio" a Picasso, nonché emergente street artist messicano. Dopo aver messo una taglia da 5.000 dollari sulla sua testa, le forze dell'ordine non ci hanno messo molto ad individuare il suo atelier presso i Summer Street Studios e ad incriminarlo per atti di vandalismo e graffiti. Ma Landeros, che potete vedere in galleria insieme ai suoi lavori, risulta ancora a piede libero.
Nel frattempo rientra l'allarme sulle condizioni di salute del dipinto. Dopo l'attacco, la preziosa opera è stata condotta in laboratorio con la stessa velocità con cui si tratta un paziente ferito, che ha bisogno di un intervento di emergenza. Diversi solventi sono stati testati per capire quale fosse il più adatto a rimuovere l'acrilico spray, senza asportare la vernice originale. Proprio la rapidità d'intervento dei tecnici della Menil Collection ha permesso che la tela ora risulti quasi completamente restaurata.
C'è un particolare importante da ricordare in questa vicenda, la collezione di John e Dominique de Menil, che si snoda tra arte antica, bizantina, tribale, moderna e contemporanea, è una dlle più importanti in texas e ad accesso gratuito.
Se volete approfondire, c'è un gruppo Facebook ad hoc: Uriel Landeros vs Pablo Picasso

Uriel Landeros, il vandalo-\\

  • shares
  • Mail