Le immagini incomplete di Matthias Schmidt


La Biennale internazionale d'arte contemporanea di Firenze appena conclusasi mi ha dato l'opportunità di conoscere, tra le altre, l'opera molto interessante di Matthias Schimdt, giovane artista austriaco (il cui sito, purtroppo, è ancora interamente in tedesco).

Autodidatta, non ha mai seguito un corso d'arte ma, piuttosto, ama trarre ispirazione per i suoi lavori (olii su tela, juta e carta) dalla letteratura e dalla filosofia, cercando di tradurre in immagini ciò che il pensiero e la parola non riescono a raggiungere, con un occhio di riguardo anche al modo in cui altre opere d'arte esercitano un effetto emotivo su di noi.

L'aspetto sommario e frammentario dei suoi lavori, per i quali a volte si serve di immagini pubblicitarie, vuole riflettere il modo in cui percepiamo noi stessi, il mondo e gli altri, tralasciando o ignorando l'insieme (spesso più importante) per dare importanza ai singoli dettagli (spesso insignificanti).

Alcuni dipinti di Matthias Schmidt


  • shares
  • Mail