Jeff Bark: fotografia pittorica di un mondo imperfetto.

Fotografie di Jeff Bark

Anche con Jeff Bark ci troviamo di fronte ad una serie di fotografie allegoriche, ricche di dettagli, con colori forti, simili a dei quadri pittorici o a delle immagini cinematografiche (in quanto parte di un racconto come nel caso di "Abandon"). Queste costruzioni scenografiche richiedono una lunga preparazione in studio (fino ad un mese) e un'attenzione all'illuminazione.

I soggetti sono giovani ripresi da soli o in gruppo comunque sempre scollegati dalla realtà, catturati nei propri pensieri, malinconici, in pose sensuali.

Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark

Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark
Fotografie di Jeff Bark

Ad un primo sguardo frettoloso sembrano immagini di luoghi idilliaci, di giovani malinconici e decadenti. Dopo un'analisi più precisa si vede che la bellezza della natura nasconde la bruttezza della realtà. Avanzi, scarti e corruzione della vita, la stessa che affligge i giovani ritratti soggetti alla decadenza e alla violenza.

Bark è in mostra alla Michael Hoppen Contemporary di Londra fino all'11 gennaio, con la serie dal titolo "Woodpecker" che prevede un video oltre alle immagini esposte.

Via | Cool Hunting

  • shares
  • Mail