Le nature morte fotografiche di Laura letinsky

Untitled #35 - 2001 - Laura Letinsky

Canadese di origine ma trapiantata a Chicago, Laura Letinsky ha prodotto negli ultimi dieci anni una serie di fotografie di ambientazione domestica, dalle coppie ritratte in momenti di intimità alle tavole con avanzi di colazioni, pranzi, cene (citazioni dei quadri dei grandi pittori olandesi e fiamminghi). Ed è soprattutto per queste immagini di nature morte fotografiche che l'artista è conosciuta.

"Morning and Melancholia", "Dirty Pretty Things" e "Hardly More Than Ever" ritraggono tavole con resti di pasti conclusi. Cose semplici che l'artista però rende particolari.

Fotografie di Laura Letinsky
Untitled #35 - 2001 - Laura Letinsky
Untitled #72 - 2003 - Laura Letinsky
Untitled #81 - 2003 - Laura Letinsky

Untitled #92 - 2004 - Laura Letinsky
Untitled #67 - 2003 - Laura Letinsky
Untitled #82 - 2003 - Laura Letinsky
Untitled #76 - 2003 - Laura Letinsky
Untitled #80 - 2003 - Laura Letinsky
Untitled #54 - 2002 - di Laura Letinsky
Untitled #71 - 2003 - Laura Letinsky

E non è solo una questione di bravura tecnica, di gusto e scelta dei colori che rende gradevoli e belle queste immagini, chiaramente non occasionali, ma l'abilità di creare un'aria poetica, malinconica e quasi unica in esperienze quotidiane trascurabili.

L'ultima serie proposta dalla Letinsky si intitola "To Say It Isn't So", dove l'immagine si sposta dai detriti domestici a quelli lavorativi, con tavole ricoperte di oggetti dell'artista stessa come carta, stoffa con poche note di colore.

  • shares
  • Mail