Musei a Genova: Rolli Day aperture straordinarie di palazzi, ville e giardini

Ogni anno a Genova con il Rolli Day le dimore delle nobili famiglie genovesi si svelano ai visitatori e ci riportano ad un antico passato

Molti non sanno che i vicoli di Genova nascondono un'anima regale. Le famiglie nobili del '500 e del '600 infatti non badavano a spese per abbellire le loro dimore. La città è disseminata da palazzi e ville aperte tutte l'anno ai turisti, ma è durante il Rolli Day che si svelano in tutto il loro fascino segreto. Da sabato 30 maggio al 2 giugno, 26 siti storici tra Palazzi dei Rolli, i Musei di Strada Nuova e le Ville del Ponente e Levante genovese saranno aperti dalle 10 alle 19 gratuitamente e raccontati da guide esperte, ma anche da universitari e ricercatori che vi introdurranno tra i fasti dell'architettura manierista e barocca, tra le eclettiche soluzioni dei giardini e le opere d'arte di respiro europeo. Ma perchè l'evento si chiama Rolli Day?

Una curiosità che oggi sembra bizzarra: i palazzi del sistema dei Rolli, Patrimonio dell'Unesco, erano quelli iscritti negli elenchi, i ruoli (da qui rolli), dei palazzi da sorteggiare quando un ospite importante arrivava a Genova. Le famiglie aristocratiche potenti per non andare incontro a ripetute spese pensarono a questo sistema di turnazione.

Potrete visitare i Palazzi di Via Garibaldi: Palazzo Pallavicini-Cambiaso, Palazzo Pantaleo-Spinola, Doria-Tursi, Palazzo Bianco, Rosso, Podestà e molti altri ancora, che offrono ricche collezioni d'arte a dimostrazione del prestigio di queste famiglie al pari delle corti europee. Tra le ville, dimore di "campagna" affacciate sul mare, si potranno visitare per la prima volta in occasione dei Rolli Day le ville di Cornigliano, luogo di relax delle famiglie genovesi come Villa Durazzo Bombrini, nell'800 proprietà dei Savoia, esempio massimo dell'architettura del '700, Villa Doria-Centurione, o Villa Pallavicini con magnifici giardini con laghetti e fontane. Aperto per le visite Rolli Day Palazzo Lomellini Patrone di Largo Zecca, sede oggi dell'esercito, dove gli affreschi di Domenico Fiasella vi porteranno nel vivo della "pittura allusiva" del'600.

Informazioni Rolli Day


Disponibile un servizio di bus navetta che effettuerà le fermate in corrispondenza delle ville.

Visite guidate: tariffa speciale 5 euro; bambini fino a 12 anni gratis. Info e prenotazioni presso IAT 010.5572903 – info@visitgenoa.it. Qui i dettagli
Social:
#RolliDays
@GenovaEventi
@genovamorethanthis

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail