Westminster, a breve i lavori di restauro

BRITAIN-POLITICS-VOTE

Westminster Palace a Londra si rifà il trucco. Stanno per partire i lavori per il rifacimento della sede del Parlamento inglese. Un restyling che potrebbe costare, secondo alcune fonti oltre gli 8 miliardi di euro (6 miliardi di sterline).

Costi che potrebbero ridursi se i politici decideranno di trasferirsi altrove durante i lavori di riparazione per permettere agli operai di lavorare più velocemente su questo edificio che sta letteralmente cadendo a pezzi e che necessita di interventi tempestivi e impegnativi. Ma al momento pare che i membri delle due Camere non hanno alcuna intenzione di sloggiare. E non sloggiando si allungano - e non di poco - anche i tempi di consegna del rinnovato palazzo: se il trasferimento non verrà votato positivamente, si teme che la chiusura dei cantieri avverrà non prima dei prossimi 30 anni, a differenza dei 6 con l'edificio sgomberato completamente.
Le riparazioni necessarie da fare con più urgenza riguardano il tetto e gli impianti idraulici dell'edificio, attraverso un intervento massiccio.

Meglio conosciuto come Houses of Parliament, il Palazzo di Westminster è l'edificio di Londra in cui hanno sede la  Camera dei lord e la Camera dei comuni, che compongono il Parlamento britannico. Si trova sulla riva settentrionale del Tamigi, nella City of Westminster, vicino agli altri edifici governativi di Whitehall; la parte più antica del palazzo risale al 1097 e corrisponde alla Westminster Hall. Il palazzo fu ricostruito dopo essere stato interamente distrutto da un incendio nel 1834. Tipico esempio di neogotico, fa parte del complesso del Westminster Palace la torre dell'orologio (la Elizabeth Tower), una notevole attrazione turistica che ospita il famosissimo Big Ben.

Il palazzo, strutturato su quattro piani, include approssimativamente 1100 stanze, 100 scalinate e 5 km di corridoi. Il piano terra include uffici, sale da pranzo e bar. Il primo piano ospita le stanze principali del palazzo fra cui le camere, le lobbies e le biblioteche. La Robing Room, la Royal Gallery, la Prince's Chamber, la Camera dei lord, la Peers' Lobby, la Central Lobby, la Members' Lobby e la Camera dei comuni sono allineate lungo una linea che va da sud a nord, in quest'ordine. Westminster Hall è invece collocata su un lato, alla stessa estremità del Palazzo in cui sono collocati i Comuni. Gli ultimi due piani sono invece occupati da stanze per commissioni e uffici.

Houses Of Parliament

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail