Battaglia di Waterloo, un museo sotterraneo per il bicentenario

Il 18 giugno 1815 Napoleone Bonaparte fu sconfitto a Waterloo dal duca di Wellington unito ai prussiani in quella che da tutti venne ricordata come la Battaglia di Waterloo.
Oggi, duecento anni dopo, ricorre il bicentenario di quella che fu la sconfitta più clamorosa di Napoleone. A ricordare e ripercorrere quell'epoca battaglia c'è un museo che parte dalla Rivoluzione francese - che vide sorgere il futuro imperatore -  passando per le varie battaglie, vinte e perse, che gli valsero molti nemici.
Il memoriale sorge proprio sul luogo della battaglia, sul  Mont-Saint-Jean, vicino Waterloo, allora nel Regno Unito dei Paesi Bassi, oggi Belgio. Costruito sottoterra per celebrare, si tratta di un percorso di 1815 metri che fa un salto nel passato in maniera interattiva, per mantenere vivo l'interesse del visitatore.

Si parte dal contesto politico, dalle sfide in gioco nelle battaglie, per poi spostarsi lungo gli anni e capire le questioni in gioco e quindi il succedersi dei fatti che hanno portato alla battaglia e all’alleanza di tutti i leader europei di allora contro Napoleone.

L'interattività è alla base del percorso: per l'occasione sono stati sviluppati sistemi che permettono ai visitatori di ottenere diversi livelli di informazioni nella propria lingua. Interattività e personalizzazione, sia nelle guide audio, che negli altri strumenti multimediali, oltre a quadri animati, basati sui celebri dipinti delle grandi battaglie che hanno preceduto Waterloo.

A Waterloo, Napoleone si è giocato il tutto per tutto. Costretto ad abdicare nel 1814, tenta di riconquistare il potere. Ha attraversato la Francia con il suo esercito, ma in Belgio, il gioco si fa duro, e i suoi nemici britannici, olandesi, belgi e prussiani gli daranno il colpo di grazia durante una battaglia che sarà una vera e propria strage, costata la vita a 45mila persone. Una sconfitta clamorosa, che ridisegnerà la cartina d’Europa da parte dei vincitori.

Con questo museo, la collina del Leone di Waterloo spera di passare da 300 mila a 500 mila visitatori ogni anno.

gettyimages-514978557.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail