La mostra a Palazzo Ducale di Genova dagli Impressionisti a Picasso in arrivo da ottobre

E'in arrivo a Palazzo Ducale di Genova la mostra che riunisce i più importanti capolavori dell'arte, provenienti dal Detroit Institute Of Arts

Mentre Palazzo Ducale di Genova mette in mostra l'Espressionismo tedesco, una nuova mostra fa capolino tra le anteprime della prossima stagione. Da ottobre 2015 al 30 Aprile 2016 il museo ospiterà la mostra Dagli Impressionisti a Picasso. The Masterpieces from The Detroit Institute Of Arts a Palazzo Ducale. Pochissime le informazioni a riguardo, ma i nomi degli artisti presenti ci darà l'idea: Edgar Degas, Camille Pissarro, Gustave Courbet, Vincent van Gogh, Claude Monet, Henri Matisse, Paul Gauguin, Paul Cézanne, Pierre Auguste Renoir, Amedeo Modigliani, Wassily Kandinsky, Otto Dix, Oskar Kokoschka Juan Gris, Georges Rouault e Pablo Picasso, riuniti per un racconto dell'arte e di una delle collezioni più importanti d'America.

Le opere a Genova, appartengono alla sezione dell'arte Europea del Detroit Istitute che ha avuto origine dalle donazioni del magnate e giornalista James Scripps. Dopo un viaggio in Europa nel 1889 Scripps tornò a Detroit con una ricca collezione di dipinti del valore economico di 1.889 dollari. La ricchezza delle opere dell'arte italiana, francese, fiamminga, di pari passo al valore culturale della nascente collezione, ha incentivato il museo ad una sempre maggiore organizzazione dei capolavori donati. L'esempio di Scripps fu seguito dal lascito del collezionista Robert H. Tannahill che lasciò nel 1970 opere di impressionisti e post impressionisti come Degas, Cézanne e Seurat, trasformando il Detroit Istitute of Arts nel museo con una delle più interessanti collezioni del'arte europea pittorica e decorativa.

La mostra a Palazzo Ducale oltre a raccontare una collezione ci introdurrà nel vivo della storia dell'arte dall'Impressionismo al Cubismo, racchiuso nella personalità unica di Picasso. Proprio l'artista spagnolo infatti partì dalle riflessioni di Cèzanne per sviluppare una nuova arte d'avanguardia, che scardinò le certezze sulla rappresentazione esatta della realtà a favore della realtà vista dall'artista e dai Fauves la capacità di mettere in scena la brutalità: i Fauves con il colore, Picasso con le linee.

detroit-istitute-of-arts-palazzo-ducale-genova43jpg.jpg

Foto| Getty Image-Tutti i diritti riservati e Detroit Institute of Arts

  • shares
  • Mail