Shangai: “Visioni Contemporanee. Artisti Italiani in Cina”

Visioni Contemporanee. Artisti Italiani in Cina, la mostra collettiva di arte contemporanea italiana, ideata e realizzata da Istituto Garuzzo per le Arti Visive e curata da Alessandro Demma, si muove verso l’Oriente e inaugura a Shanghai venerdì 26 giugno 2015 alle ore 17.00.

La mostra è un’esposizione collettiva che vuole mettere a fuoco alcune delle esperienze più significative dell’arte italiana contemporanea. Una selezione di opere firmate da artisti italiani che appartengono a diverse generazioni: 29 gli artisti contemporanei scelti tra i venticinque e i cinquant’anni, tra cui segnaliamo Mariangela Levìta, Paolo Grassino, Marzia Migliora, Masbedo, Perino & Vele.

Il progetto Visioni contemporanee vuole riflettere sul significato di “fare arte” e, in particolare, intende analizzare e evidenziare alcuni aspetti dell’arte italiana, intesi come spazi di riflessione culturale e pluripercettivi del contemporaneo. Un dialogo tra generazioni, sperimentazioni e vicende che presenta opere realizzate da chi riflette sul presente e sulle possibilità future, che racchiude la storia e la critica della società odierna, i suoi principi e le sue derive, e che attiva “esperienze di confine” tra realtà e immaginazione.

Via | Comunicato stampa

  • shares
  • Mail