Giorgio de Chirico: pubblicato il secondo volume del Catalogo generale

Esce il secondo volume del Catalogo generale di Giorgio de Chirico, a cura dell'omonima Fondazione. Una nuova raccolta di opere, dal 1910 al 1975, frutto di un lungo lavoro di ricerca e catalogazione tra quelle ritenute autentiche del Maestro, molte sconosciute e appartenenti a collezioni private, con l'intento di continuare a fornire un quadro il più possibile completo della sua produzione. Si punta a un catalogo generale di tutte le opere e si pensa anche a realizzarne uno sui disegni. Nel secondo volume, 520 pagine, edito da Maretti Editore, ce ne sono solo una ventina.

Tra i dipinti, acquerelli e disegni presenti nel volume, moltissime sono le opere sconosciute al grande pubblico in quanto appartenenti a collezioni private, quindi fuori anche dall’ambito degli studi, tra le quali risultano ca 170 inediti. In questo insieme di opere famose e altre che si presentano per la prima volta allo sguardo del pubblico, l’opera del Maestro appare, ancora una volta, come un “tutt’uno” completo nelle sue diverse espressioni, soggetti e mezzi tecnici.

Giorgio de Chirico: cataloghi 1 e 2 (Maretti editore)

  • shares
  • Mail