Al Colosseo la “Medea” di Seneca

Medea, pittura di Anselm Feuerbach

Il 13 luglio si apre una nuova stagione teatrale per il Colosseo. Il progetto, promosso dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l'Area archeologica di Roma, si apre con Medea di Seneca, nella versione del regista Paolo Megelli per l'Istituto nazionale del dramma antico. La tragedia Medea poi arriverà su Rai5 il 25 luglio, in prime time, con uno speciale diretto da Sandro Vanadia. Nel ruolo di Medea, Valentina Banci. Nel cast anche Filippo Dini (Giasone), Daniele Griggio (Creonte), Francesca Benedetti (nutrice), Diego Florio (messaggero). Dario Franceschini, ministro della cultura, ha commentato:

Questo straordinario monumento potrà ospitare rappresentazioni teatrali e concerti di elevata qualità culturale, recuperando l'antica vocazione allo spettacolo e permettendo al pubblico di goderne appieno la bellezza. Grazie a questa virtuosa collaborazione tra l'Inda, la Soprintendenza Speciale per l'Area archeologica di Roma, Electa e la Rai sarà adesso ancora più facile comprendere la portata del grande progetto di tutela e valorizzazione per ricreare l'arena del Colosseo.

Sono 1350 i biglietti in vendita per le tre serate (13-14-15 luglio), tra posti a sedere intorno all'arena e in piedi al secondo ordine: un numero di ingressi calibrato per garantire a tutti la piena visibilità dello spettacolo.

Via | Ansa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail