L’Esposizione internazionale del Niente, a Milano

L’Esposizione internazionale del Niente è stata teorizzata da un Manifesto del 1960 firmato, tra gli altri, da Manzoni, da Enrico Castellani, da Carl Laszlo e Heinz Mack. Non è chiaro tuttavia se sia mai stata realizzata davvero. Questo non ha impedito allo spazio The Open Box di Milano di riproporla in occasione del compleanno di Piero Manzoni: l’Esposizione è durata solo tre ore e non c'era niente da vedere se non delle pareti bianche.

In realtà qualcosa c'era, in mezzo alle quattro pareti bianche: la Fondazione Piero Manzoni infatti ha messo a disposizione un manifesto originale del Niente, intorno al quale, in un dialogo più pratico che metafisico si sono strutturati i muri di Open Box.

L’Esposizione internazionale del Niente, a Milano

  • shares
  • Mail