"Life After Disney", le foto del parco divertimento se non ci fossero gli uomini

life_after_disney__main_gate_by_eledoremassis02-d4fiabi.jpg

Ragnatele, ruggine, pezzi di lamiera divelti, scenari apocalittici. E' così che un utente del sito d'arte DevianArt ha immaginato come sarebbe Disney World se non ci fossero più esseri umani. Non per forza la fine del mondo, ma anche semplicemente una chiusura e un inevitabile stato d'abbandono del parco divertimenti più famoso al mondo.

Il fotografo - nicknake eledoremassis02 - ha così manipolato alcune foto con le principali attrazioni del Walt Disney World, ritoccandole e rendendole davvero inquietanti. La collezione d'immagini fa parte del suo progetto intitolato "Life After Disney".

Quello che compare è angosciante, sensazione tipica di qualsiasi luna park lasciato ad arrugginire: una Main Street U.S.A desolata, una Space Mountain arrugginita, il Florida Grand Albergo pieno di ragnatele, il Fantasy Gift Shop con gli scaffali completamente vuoti. Un tour virtuale alla scoperta della desolazione e del post-apocalittico.

Il progetto è stato ispirato dalla serie prodotta dal canale tv americano History Channel, "Life After People". Un gruppo di scienziati e di ingegneri mostrano come la terra potrebbe essere se gli esseri umani non esistessero più.
L'intera gallery di foto potete visualizzarla qui.

life_after_disney__main_st__2_by_eledoremassis02-d3fx914.jpg

Credits | Devian Art

  • shares
  • Mail