The Gay Beards, quando la barba è un'opera d'arte

Si fanno chiamare  The Gay Beards, "Le Barbe Gay", così come il progetto artistico portato avanti da due giovani artisti di Portland, in Oregon.

I due venticinquenni - Brian Delaurenti e Jonathan Dahl, rispettivamente fotografo e artista visuale e un musicista - si dilettano da circa un anno ad abbellire le loro folte barbe con ogni tipo di decorazione, per poi immortalarsi e postarsi su Instagram.
Autoscatti in cui i due artisti appaiono sgargianti di piume, fiori, glitter, vernici e quant'altro, per dare un tocco di colore alla monotonia hipster.

Scopo di queste bizarre creazioni? Nessuno nello specifico, tranne divertirsi: "Tendiamo a pensare che il mondo abbia bisogno di più amore e di più risate", scrivono per descrivere il loro progetto.

Credits | Facebook

  • shares
  • Mail