Modigliani, asta record a New York da 100 milioni di dollari

Il 9 novembre sarà battuto all'asta il dipinto "Nu couché" (Nudo disteso)

Asta record per Modigliani: il prossimo 9 novembre a New York Christie's batterà all'asta "Nu couché" (Nudo disteso), un'opera realizzata dall'artista nel 1917-18 per Léopold Zboroswki e stimata 100 milioni di dollari.

Il dipinto fu esposto nella prima (ed unica) personale del pittore livornese alla galleria Berthe Weill a Parigi, e l'esposizione destò grande scandalo.

In tale occasione infatti la polizia, indignata dal contenuto di questa mostra - che aveva causato una grande folla fuori della finestra da cui si vedeva uno dei nudi, ne chiese la chiusura immediata. Jussi Pylkkänen, presidente di Christie's, ha dichiarato:

"Questo è semplicemente uno dei dipinti più importanti che ho trattato nella mia lunga carriera da Christie's [...] Questo potente e nobile nudo femminile è un'opera di una bellezza senza tempo, e una delle più grandi opere dell'artista"

Il ritratto è pronto a battere il record precedente, 70,7 milioni di dollari, appartenente alla Tête - in pietra e alta 73 centimetri - venduta nel 2014 da Sotheby's, sempre a New York. Inizialmente l'opera era stata stimata 'solo' 30 milioni.

Via | Christie's

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail