Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia: la mostra di Cai Guo-Quiang

Il museo presenta un'interpretazione delle macchine di Leonardo da Vinci dell'artista Cai Guo-Qiang

Le macchine di Leonardo da Vinci interpretate dall'artista contemporaneo cinese Cai Guo-Qiang: è la mostra "Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis", visitabile nel chiostro del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica di Milano (Via San Vittore 21) dal 10 settembre 2015 al 6 gennaio 2016 negli stessi orari di apertura del polo espositivo.

L'esposizione, curata dal direttore del Rockbund Art Museum di Shanghai Larys Frogier, offre una serie di ingegnosi macchinari - tra macchine per il volo, sottomarini e altri simboli della modernità - inventati e realizzati a mano da contadini provenienti da diverse zone rurali della Cina e collezionati dall'artista nel corso degli anni.

Dal 2004 al 2010 infatti Cai Guo-Qiang ha viaggiato in nove diverse province cinesi, incontrando e intervistando alcuni inventori, indagando le loro storie. Da allora, ha raccolto le loro invenzioni e ha organizzato mostre per celebrare e far conoscere il loro lavoro.

Sono circa 50 le invenzioni dei 'contadini vinciani', pensate da Cai Guo-Qiang come installazioni site-specific, integrate con l'architettura del Museo, per rendere omaggio alla fantasia e alla creatività degli ingegneri autodidatti.

La mostra inaugurale si è tenuta presso il Rockbund Art Museum nel 2010, in concomitanza con l'Expo di Shanghai e nel 2013 "Cai Guo-Qiang: Peasant da Vincis" ha viaggiato da Brasilia a San Paolo, fino ad arrivare a Rio de Janeiro, dove ha attirato più di un milione di visitatori.

Foto | Pagina Facebook Museo

  • shares
  • Mail