Henry Moore alle Terme di Diocleziano di Roma: informazioni, orari e biglietti

Ecco le informazioni per la mostra su Henry Moore a Roma, l'artista che ha stravolto le regole della scultura

Vitalità, ossessione delle forme e vicinanza alla natura: tutto questo nelle opere di Henry Moore (1898 – 1986) in mostra alle Terme di Diocleziano di Roma dal 24 settembre. 75 opere scultoree, provenienti dalla Tate di Londra e da importanti musei italiani, che in contrasto e in armonia con le rovine archeologiche delle terme, creano un percorso pieno di sorprese. Non solo sculture, ma anche acquerelli e disegni dell'artista inglese che stravolgendo le regole della statuaria rinascimentale, si è avvicinato all'astrattismo con "naturalezza", senza allontanarsi dalla realtà.

Cinque le aree tematiche della mostra, promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area archeologica di Roma:
-L’esplorazione del moderno
-Guerra e Pace
-Madre e figlio
-Figura distesa
-Scultura negli spazi pubblici

Le sezioni ripercorrono le fasi della sua attività dagli esordi vicini al primitivismo, fino all'astrazione pura della figura, per poi approfondire alcune tematiche care all'artista: il rapporto della figura umana con la Natura, le reazioni alla sofferenza, la maternità, e il rapporto con la tradizione romanica.

La mostra monografica sarà visitabile fino al 10 gennaio 2016, dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.30. Chiuso il lunedì.
Il biglietto d'ingresso costa 13 euro intero e 9.50 il ridotto. La biglietteria chiude un'ora prima.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail