Palazzo Pitti, le mostre nel 2016

Si parte con il Polittico della Santa Croce di Adam Elsheimer

palazzo-pitti-medium.jpg

La stagione espositiva 2016 di Palazzo Pitti a Firenze si aprirà ad aprile: fino a luglio sarà allestita nella Galleria Palatina "Ospiti a Palazzo Pitti: il Polittico della Santa Croce di Adam Elsheimer", a cura di Matteo Ceriana e Anna Bisceglia.

Il 9 maggio, fino al 4 settembre, sempre alla Galleria Palatina sarà di scena "Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici", curata da Anna Bisceglia, Matteo Ceriana e Simona Mammana. La mostra ospiterà circa trenta opere del Seicento e Settecento di scene cosiddette 'di genere'.

"Splendida Minima. Piccole sculture preziose nelle collezioni medicee: dalla Tribuna di Francesco I de' Medici al tesoro granducale", a cura di Valentina Conticelli, Riccardo Gennaioli e Fabrizio Paolucci, sarà ammirabile al Museo degli Argenti dal 21 giugno al 2 novembre. Simonella Condemi ed Enrico Colle sono invece i curatori di "Tempo reale e tempo della realtà. Gli orologi di Palazzo Pitti dal XVIII al XX secolo" (Galleria d'arte moderna, 13 settembre 2016 – 8 gennaio 2017).

Infine "I Quattro Continenti. Arazzi fiorentini su cartone di Giovanni Camillo Sagrestani", a cura di Caterina Chiarelli e Daniele Rapino, sarà alla Galleria Palatina dal 27 settembre 2016 al 8 gennaio 2017.

Foto | Di Sailko - Opera propria, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39623061

  • shares
  • Mail