Mostre Genova 2016: "Genesi", il progetto fotografico di Sebastião Salgado arriva a Palazzo Ducale

La mostra che ha fatto il giro del mondo sta per arrivare a Genova. Un progetto che è esso stesso il giro del mondo

A Palazzo Ducale di Genova nelle sale del Sottoporticato dal 27 febbraio al 26 giugno, approda Genesi, un progetto che si è trasformato in un'esposizione internazionale. Genesis ha impegnato il fotografo Sebastião Salgado per otto anni ed è stato già presentato a Roma, Londra, Rio De Janeiro e Toronto. Definirlo ultimo lavoro, forse, non riesce a comprendere la sua storia errante, nata dal sogno del fotografo di ricostruire lo stesso paradiso che ricordava da bambino: un'immensa foresta tropicale brasiliana. L'immagine incontaminata del pianeta nei 200 scatti in bianco e nero è quella di 5 continenti e dei suoi abitanti scelti dal fotografo per la capacità di vivere con esso in una naturale simbiosi.

Parlare con un linguaggio originario senza sovrastrutture viene spontaneo per descrivere le fotografie di Salgado, nate da un progetto che nel tempo ha preso sempre più sostanza. Natura primigenia, fauna tropicale e selvaggia, istinti umani come quello di distruzione e costruzione, sopravvivenza, sono concetti alla base di tutta la poetica "ecologica" di Sebastião Salgado, dimostrando come il destino dell'uomo e della natura siano strettamente correlati. Del resto la meraviglia di cui l'uomo ha bisogno per vivere è custodita dalla natura.

Nelle sue intenzioni Sebastião Salgado non mira alla comunicazione a tutti i costi, nè tantomeno alla piacevolezza estetica, eppure, i suoi scatti sui paesaggi dell'Amazzonia e del Cile, del Congo, e dell'Indonesia, della Nuova Guinea, e dei ghiacciai dell’Antartide, dell’Alaska e della Siberia, e delle popolazioni indigene tolgono il fiato. Alla maestria tecnica Salgado aggiunge una capacità narrativa senza precedenti nella storia della fotografia, caratterizzata da una spontanea emotività.

Informazioni


Orari

aperto lunedì dalle 14 alle 19; da martedì a domenica dalle 10 alle 19. La biglietteria chiude un’ora prima
Bigliettiintero con audioguida 11 €, ridotto con audioguida 9 €; Ridotto giovani fino a 27 anni compiuti 5€.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail