Il 'Caro Leader' Kim Jong-un arriva a Milano, la provocazione di Max Papeschi

Il volto del dittatore nordcoreano è apparso su alcuni cartelloni pubblicitari del capoluogo lombardo

Da qualche giorno il viso del dittatore nordcoreano Kim Jong-un campeggia su alcuni cartelloni pubblicitari di Corso Buenos Aires a Milano, comparsi anche su via Marghera e in piazza Argentina. I manifesti recitano slogan come "The leader is coming", "Enjoy North Corea" e "Follow the leader".

Si tratta di una provocazione artistica dell'artista Max Papeschi, già diventata virale.

#theleaderiscoming #welcometonorthkorea #milano #adv #billboard #kimjongunwww.welcometonorthkorea.org

Pubblicato da Max Papeschi su Lunedì 28 marzo 2016

Correlato a questa iniziativa c'è anche un sito, Welcome to North Corea, in cui si legge che l'obiettivo è quello di

"mostrare al mondo intero la bellezza, l'armonia, l'efficienza e la forza della nostra prosperosa e potente nazione"

Kim Jong-un avrebbe nominato Papeschi:

"ambasciatore del Ministero della propaganda internazionale della Repubblica Democratica di Corea"

Nelle prossime settimane saranno annunciate alcune ulteriori iniziative.

Foto | Profilo Facebook e sito dell'artista

  • shares
  • Mail