Yaya Chou. Gelatine gommose per sculture morbide

Gummi Bear Series - Yaya Chou

Se Savini usa il chewingum per le sue sculture pop, Yaya Chou usa la gelatina gommosa sotto forma di orsetto. Quella che piace tanto ai bambini.
E la serie, intitolata "Gummi Bear" coinvolge (in)direttamento loro, che saranno sicuramente attratti da queste sculture così appetibili.

L'artista utilizza materiale inusuale in modo divertente e alternativo, che diventa strumento critico nei confronti della società contemporanea, soprattutto quando Chou si interroga su ciò che è naturale e ciò che non lo è.

Lavori di Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou

Gummi Bear Series - Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou
Gummi Bear Series - Yaya Chou

Con l'uso degli orsetti gommosi colorati, Chou pone il problema degli ingredienti utilizzati per preparare questo tipo di cibo e da chi vengono consumati questi prodotti. Il reimpiegare le caramelle sotto forma di oggetti di arredamento ha l'obiettivo di far nascere questo dubbio nella gente che guarda.

Con studi di cinematografia alle spalle, Chou non ha compiuto un percorso di studi legati all'arte, a cui si è avvicinata negli anni da autodidatta attratta dai materiali e dalle possibilità.

Via | Not Cot

  • shares
  • Mail