Lisbona, distrugge una statua per farsi un selfie

Un 24enne ha distrutto una scultura del 1800 su cui si era arrampicato per farsi una foto

rossio_lisboa.jpg

Non è la prima volta che succede ma a quanto pare la lezione non viene ancora recepita: a Lisbona un 24enne qualche giorno fa si è arrampicato su una statua per farsi un selfie.

La scultura, che finora aveva trascorso in tranquillità i suoi 126 anni, era stata realizzata dallo scultore José Simões de Almeiera, e si trovava tra le due porte della stazione del Rossio dall'11 giugno 1890, giorno dell'inaugurazione.

Finchè non è arrivato questo ragazzo - di cui non sono state rese note le generalità - che si è appoggiato al povero re Sebastiano I, Dom Sebastiao (sovrano portoghese in carica tra il 1557 e il 1578). Non essendo stata fissata al basamento l'opera è caduta ed è andata in pezzi. Il giovane ha tentato la fuga ma è stato fermato e ora subirà un processo per "distruzione di proprietà pubblica". L'Infraestruturas de Portugal, la società che gestisce la stazione, ha reso noto che dopo aver valutato i danni e i costi di riparazione, presenterà una denuncia penale.

Foto | Di Morgan Sand di Wikipedia in italiano, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39175540

  • shares
  • Mail