Mondrian per capelli


Lungi da me fare pubblicità gratis a qualche prodotto, ma in questo caso è necessario per mostrare l'ennesimo esempio di come l'arte abbia un'influenza fondamentale sul nostro modo di vedere. Vi ricordate quella pubblicità degli anni '80 del gel Studio Line? Quella con una ciurma di personaggi dai capelli improponibili, che facevano finta di suonare? Ma sì dai quella che iniziava con "stu stu stu studio line".

Il set della pubblicità è praticamente un dipinto di Piet Mondrian, come si può verificare facilmente confrontando lo spot con questa immagine. Linee rette nere su campo bianco, rettangoli e quadrati dai colori primari: rosso, giallo, blu. Lo spot che vedete è la versione in inglese, ma sul sito di Radio Torino International si trova anche quella italiana: stessa ambientazione ma cambiano gli attori.

Per una panoramica sull'opera di Mondrian c'è Artchive.
A proposito, mettendo da parte l'arte, sempre sullo stesso sito c'è una grandissima raccolta di vecchi spot anni '80 e primi '90, chi soffre di nostalgia avrà di che piangere.

  • shares
  • Mail