Musei Capitolini, cosa vedere

La guida di Artsblog alla scoperta delle bellezze esposte nei Musei Capitolini

Situati a Roma in Piazza del Campidoglio i Musei Capitolini , considerati il primo museo al mondo, si estendono per 12.977 mq di superficie espositiva e furono aperti al pubblico per la prima volta nel 1734. La loro nascita però va fatta risalire al 1471, quando papa Sisto IV donò al popolo romano un gruppo di statue bronzee di grande valore simbolico.

La sede storica è costituita dal Palazzo dei Conservatori e dal Palazzo Nuovo, e nel corso degli anni alcuni settori sono stati spostati negli ambienti dell'ex centrale elettrica Montemartini.

I Musei Capitolini custodiscono alcune opere famosissime, come la vera statua equestre di Marco Aurelio e il bronzo della Lupa Capitolina, simbolo della città di Roma. In generale, il percorso espositivo si può suddividere tra i grandi bronzi, le opere dedicate a dei, eroi e figure mitiche, la decorazione dell'Appartamento dei Conservatori e i ritratti imperiali.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail