Teatro Libero di Milano, la stagione 2016/2017

Tutti gli spettacoli in cartellone, dall'omaggio a Italo Calvino fino a "Cattiverie"

E' stata presentata a Milano la stagione 2016/2017 del Teatro Libero (via Savona 10). Come ha spiegato il direttore artistico Corrado Accordino sarà una stagione

"ad alto contenuto creativo. Una stagione pensata per coinvolgere e stupire. Per creare intorno al Teatro Libero un movimento pulsante di idee e di confronto. Con una particolare attenzione ai linguaggi contemporanei. Che siano autori noti rivisitati o nuove drammaturgie originali, vogliamo che il Teatro Libero regali uno sguardo vivace sul mondo circostante. Un luogo dove emozionarsi ed emozionare. Si racconteranno molte storie, s'incontreranno molti artisti, si vedranno molte sensibilità in cammino. Ogni incontro con l'umano nella sua profondità è un incontro con l'ignoto e noi ci scaveremo dentro, per far sgorgare sulla scena le bellezze, gli anfratti misteriosi, i sorrisi e le contraddizioni che ci abitano"

Si parte dall'omaggio a Italo Calvino in occasione del suo compleanno, da un'idea di Debora Mancini, fino a "Cattiverie", scritto e diretto da Luca Spadaro, passando per "Frida K", "Assassine", "Uno che conoscevo", "Call of duty" e "Alfredino". Il programma completo è consultabile sul sito ufficiale.

  • shares
  • Mail