"Par tibi, Roma, nihil": prorogata fino al 23 ottobre

Ancora un mese per visitare l'esposizione al Foro Romano e Palatino

E' stata prorogata fino al 23 ottobre la mostra "Par tibi, Roma, nihil" allestita presso il Foro Romano e Palatino.

Promossa dalla Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l'area archeologica centrale di Roma, in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa Arte e Cultura e Nomas Foundation la mostra, che doveva terminare il 18 settembre, è pensata come un dialogo tra la Roma archeologica e l'arte contemporanea.

Dalla sua inaugurazione, il 24 giugno scorso, "Par tibi, Roma, nihil" ha visto la presenza di decine di migliaia di persone che hanno potuto anche visitare spazi del Palatino normalmente non accessibili. Sono 36 le opere e le installazioni allestite tra la Domus Severiana, lo Stadio Palatino e il peristilio inferiore della Domus Augustana. Tra gli artisti partecipanti ci sono Daniel Buren, Loris Cecchini, Petrit Halilaj, Jannis Kounellis, Masbedo, Pascale Marthine Tayou e Chen Zhen.

  • shares
  • Mail