Ha Schult, presentata la sua nuova opera ad Amburgo

L'artista ha presentato il suo nuovo lavoro, "Freiheitswand"

L'artista concettuale tedesco Ha Schult ha presentato ad Amburgo il suo ultimo progetto, "Freiheitswand", che significa "Muro della libertà": si tratta di una serie di poesie, collage, fotografie e lettere a tema libertà che Schult ha ricevuto dopo aver aver invitato tutti i cittadini di Amburgo a partecipare al progetto.

I lavori sono stati stampati e installati su un muro alto 6 metri per 10 di lunghezza nel centro della città. Schult - nato a Parchim nel 1939 - è famoso per le sue opere realizzate recuperando spazzatura, tra cui "Situation Schackstrasse", il lavoro per il quale nel 1969 fu arrestato a Monaco (aveva ricoperto di rifiuti e cartacce una strada della città), "Trash People", "Hotel Europa", "Beach Garbage Hotel Corona" (realizzato nel 2010 a Castel Sant'Angelo) e "Loveletters Building".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail