Nascita, fertilità e morte. Ione Rucquoi racconta la donna

The Orchis Butcher - Ione Rucquoi

Le fotografie di Ione Rucquoi possiedono la capacità di attrarre e schifare allo stesso tempo. L'artista inglese utilizza protesi, costumi di tipo teatrale, trucco e scenografie per costruire scene surreali e irreali dove spesso si guarda alla natura mutevole dell'identità.

Ricerca i materiali, studia il soggetto e poi riunisce tutti gli elementi in queste fotografie inusuali con l'intento di provocare una forma di reazione in chi guarda. Ispirata dall'ambiente che la circonda, rivolge la sua attenzione alla donna, come figura di madre e femmina, al suo stato psicologico e agli aspetti della vita legati come la nascita, la fertilità e la morte. Insomma una donna che racconta la donna.

Fotografie di Ione Rucquoi
The Orchis Butcher - Ione Rucquoi
Heart to Heart - Ione Rucquoi
Nest - Ione Rucquoi

Queen Pussy - Ione Rucquoi
Crabbie - Ione Rucquoi
The Doll Bride or Arus - Ione Rucquoi
My Cock & I - Ione Rucquoi
Guts for Garters - Ione Rucquoi
Birthday Girl - Ione Rucquoi
The Udder Woman - Ione Rucquoi

L'artista proviene da un'ambiente artistico. I suoi studi sono stati rivolti al settore moda e ha lavorato nel tessile prima di dedicarsi all'arte della fotografia.

  • shares
  • Mail