Robert Frank, a Milano l'intera serie "The Americans"

“The Americans” è il celebre libro che raccoglie l’intera opera fotografica di Robert Frank, uno dei più grandi fotografi del Novecento.

Il libro fotografico, che consiste di 83 immagini in bianco e nero scattate dal fotografo svizzero durante un viaggio negli Stati Uniti nel 1955, sarà in mostra da oggi, 30 novembre, fino al 19 febbraio 2017 a Milano, presso la Galleria FORMA.

E’ la prima volta che in Italia si espone l’intero progetto di Robert Frank, colui che ha sfidato la grandezza dei lavori dei suoi predecessori e mentori come Walker Evans e Henri Cartier Bresson.

L’American Dream è rappresentato nei suoi scatti in bianco e nero, raccolti nell’albo che portava, nella sua prima edizione del 1959, la prefazione di Jack Kerouac, che recitava così:

“Chi non ama queste immagini, non ama la poesia, capito? Se non ami la poesia, va a casa e guarda la tv con i cowboy con il cappello da cowboy e i poveri cavalli gentili che li sopportano. Robert Frank, svizzero, discreto, carino, con quella sua piccola macchina fotografica che tira su e fa scattare con una mano, ha estratto una poesia triste da questo cuore dell’America e l’ha fissata sulla pellicola, così è entrato a far parte della compagnia dei grandi poeti tragici del mondo”.

L’esposizione, composta da 83 fotografie vintage, porta a Milano l’America immortalata on the road dall’obiettivo del più grande fotografo vivente che ha realizzato quel progetto fotografico che, a metà degli anni ’50, ha cambiato il modo di pensare al reportage.

Info su orari e biglietti sono sul sito della Galleria FORMA.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail