Mostre da non perdere: "Wassily Kandinsky. L'arte astratta tra Italia e Francia"

Kandisky mostra Aosta

Tra le mostre da non perdere in questa calda mezz'estate, ne troviamo una in particolar modo interessante, il titolo è "Wassily Kandinsky. L'arte astratta tra Italia e Francia" e come intuite facilmente l'esposizione attraversa l'ultimo ventennio di produzione di uno degli artisti del secolo scorso più amati dal grande pubblico. La mostra è ospitata presso il Museo Archeologico Regionale di Piazza Roncas ad Aosta ed è aperta fino al 21 ottobre 2012. La rassegna è curata da Alberto Fiz e realizzata dall’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d’Aosta in collaborazione con la Fondazione Antonio Mazzotta.

Le opere d'arte fruibili provengono da molteplici grandi collezioni pubbliche e di privati, sia italiane che straniere, tra cui quelle dell' Accademia Carrara, la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, il MARTMuseo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, il CSAC, il Centro Studi e Archivio della Comunicazione, l'università degli Studi di Parma, la Civica Biblioteca d'Arte di Milano, la Fondazione Marguerite Arp di Locarno e la raccolta privata dell'artista Max Bill. Il risultato è un'ampia retrospettiva che ci svela il lavoro e l'iter creativo dell'artista russo pionere dell'arte astratta, partendo dal periodo del trasferimento e conseguente isolamento, dalla Germania di Hitler a Parigi, tra cui spiccano tra tutti i capolavori, alcune opere risalenti agli anni trenta e quaranta mai esposte prima d'ora in Italia.

Inoltre in una sala allestita per l'occasione vengono proposte con la collaborazione dello Sprengel Museum di Hannover, le registrazioni della composizione scenica "Violett". La registrazione ripropone la trasposizione a cura del Verein Kunst und Bühne di Hannover che aveva avuto luogo presso lo Sprengel Museum di Hannover nel 1996. Una splendida occasione per carpire l'essenza artistica di Kandisky in una chiave innovativa e sperimentale.

Via | Sicania News

  • shares
  • Mail