Arte moderna contemporanea Roma. Nella capitale tempo di fiere

Arte contemporanea moderna Roma Forse Roma diventerà come Londra, New York e Miami, con eventi collaterali legati all'arte contemporanea, importanti tanto quanto quelli più noti.

Non è ancora partita "The Road to Contemporary Art", che già sono previste altre fiere programmate nello stesso periodo. E' il caso di "ArtecontemporaneamodernaRoma", la manifestazione in programma dal 29 febbraio al 2 marzo a Palazzo dei Congressi, Eur.

Prodotta da Daniela Salvioni in collaborazione con Yasmin Gebel, ArtecontemporaneamodernaRoma si avvale di curatori di fama per richiamare gallerie e artisti nazionali e internazionali.

La manifestazione si presenta come fuori dagli schemi, esuberante, fresca e innovativa, che si posizione come la più audace Mostra Mercato dell'arte in Italia con gallerie storiche, giovani e giovanissime, arte moderna e contemporanea e con un importante programma di eventi.

Nei dettagli il programma prevede:

  • 50 Gallerie italiane e straniere

  • Un Open Space Under 35, ovvero una sezione dedicata a 34 artisti emergenti sotto i 35 anni. Come indica il titolo le opere, installazioni, dipinti, sculture, video e resto, saranno esposte in uno spazio aperto

  • Gli artisti stranieri Clegg e Guttmann proporranno un'installazione e un'opera creata appositamente per la fiera

  • La mostra Hyper-pop "Hotel Poooop", curata da Gianluca Marziani

  • Marie Cool e Fabio Balducci, che di ritorno dal Festival Performa, si esibiranno in una performance durante tutto il periodo della manifestazione

  • L'artista romano Vincenzo Odescalchi presenta un'istallazione per l'evento

  • La fotografa Jeannette Montgomery Barron esporrà foto in bianco e nero della scena culturale newyorkese degli ultimi venti anni

  • Paolo Maione mostrerà "Maioniche", opera fantasiosa in ceramica del 2007

  • Maynard Monroe creerà una situazione interattiva con il pubblico

  • Infine "On site" offrirà la visione di due installazioni diverse realizzate da un artista post-graffiti e uno cerebrale

Ci sarà anche la tavola rotonda "Roman Art Habitus/Arte: Abitudine Romane".

Evento mi sembra di capire, da non mancare.

  • shares
  • Mail