Le tele cupe e inquietanti di Maya Kulenovic


Maya Kulenovic è un'artista canadese, nata a Sarajevo. I suoi dipinti rivelano l'influenza dei maestri del passato, soprattutto Rembrandt e Caravaggio, per gli impasti densi, i rossi intensi e i forti contrasti luce-ombra.

Il suo portfolio è diviso in quattro sezioni: volti, edifici, paesaggi e nature morte. I primi sono i volti assenti o sconvolti di personaggi alienati (il ricordo va a quelli di Gericault), sia vecchi che bambini. Gli edifici, invece, costituiscono a mio parere la sezione più interessante, con le loro claustrofobiche prospettive dal basso o frontali, queste ultime non meno angoscianti perchè prive della parte superiore della facciata.

I paesaggi affiancano distese acquatiche dai toni freddi e spenti a squarci di rosso infuocato, mentre le nature morte sono la sezione più macabra, con carcasse di animali smembrati e squoiati.

I dipinti di Maya Kulenovic


Maya Kulenovic ha all'attivo numerose mostre in tutto il mondo, sia personali che collettive, dal 1995 a oggi, e ha ricevuto anche diversi premi.









  • shares
  • Mail