Si prega di toccare. Lucia Lacirignola in mostra a Roma


Doppio appuntamento al Jocanda B&B art di Roma, con le personali di due giovani artiste, Lucia Lacirignola ed Erelin, entrambe impegnate in un discorso al femminile in cui coinvolgono il proprio corpo.

Dal 23 al 28 febbraio è la volta di "Si prega di toccare", la mostra dell'artista pugliese Lucia Lacirignola. Diplomata all'Accademia di belle arti di Bari, versata nell'uso di materiali di scarto e in varie attività, dal teatro figurativo all'incisione su legno, alla decorazione tessile.

Lucia Lacirignola indaga nelle sue opere il rapporto tra la realtà e il corpo, nonchè il senso di mercificazione di quest'ultimo, che deriva dalla sua trasformazione attraverso gli strumenti della chirurgia estetica.

Dal 1° all'8 marzo, invece, la scena sarà tenuta da Erelin, che osserva e registra le trasformazioni del corpo sottoposto a diverse emozioni, in un lavoro che le permette di analizzare la complessità della propria interiorità nello scoprirsi soggetto e oggetto del fotografare. Sulla sua mostra torneremo più in là.

  • shares
  • Mail