E l’immobile diventò mobile. Winton guest house di Frank Gehry cambia indirizzo

Frank Gehry - Winton guest house - 1987

Winton guest house, progettata da Frank Gehry nel 1987 e subito diventata pietra miliare dell’architettura residenziale americana, è stata donata dall’attuale proprietario all’università Saint Thomas in Minnesota affinché “possa essere condivisa e vissuta dal pubblico”.

Il rettore, svanita l’euforia per il bel regalo (valore 4,5 milioni di dollari), si deve essere reso conto che la casa si trova in una zona isolata sul lago Minnetonka a 125 chilometri dalla sua università. Per ovviare al problema è stato deciso di tagliare Winston guest house in otto pezzi, portarla nella sede dell’università e qui riassemblarla.

Tutta l’operazione, trasporto più ricostruzione, si dovrebbe concludere entro questo autunno per la gioia di osannanti folle di studenti di architettura che già scalpitano al solo pensiero di fare un giro sulla nuova giostra.

Mi astengo da riflessioni sull’architettura e il suo contesto. Sono già poco pertinenti quando si parla di Gehry, in questo caso lo sarebbero di più.

via | MinnPost

  • shares
  • Mail