Simon Morley - Cine Italia

Ieri, martedì 26 marzo, Elena e Gianfranco Zonca hanno inaugurato la personale di Simon Morley, Cine Italia.
La mostra ha come minimo comune denominatore il cinema italiano, precisamente gli anni 40/60 da "Ossessione" di Visconti, celeberrimo film dal soggetto di Cain "il postino suona sempre due volte", pietra miliare anche per gli amanti della fotografia perchè per la prima volta in scena viene usato il formato 6x9, a "La Dolce Vita" di Fellini, passando attraverso Antonioni, Pasolini e Rossellini.

La testimonianza all’epoca d’oro del nostro cinema si realizza attraverso la riproduzione delle locandine dei films, velate tuttavia da uno strato di pittura, tanto che da una certa distanza le opere appaiono come tele monocrome e solo l’avvicinarsi ad esse rende leggibile il tema e il disegno sottostante.

La serata ha avuto un ottimo successo di pubblico attento ed interessato allo svelarsi delle singole opere che solo ad una visione attenta rivelano il tema pittorico allontanandosi dall’astrazione.

Non poteva mancare la cena da Artidoro Osteria, ormai punto di ritrovo milanese per artisti e collezionisti, grazie anche alle numerose opere contemporanee presenti nelle sale del ristorante.

  • shares
  • Mail