Yan Pei-Ming. Personale al GAMeC di Bergamo

New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming

Dal 19 marzo al 27 luglio 2008 la GAMeC, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, presenta la mostra "Yan Pei-Ming con Yan Pei-Ming".

Per la prima volta in Italia, una personale sull'artista di origini cinesi, figura riconosciuta a livello internazionale.

La mostra, curata da Giacinto Di Pietrantonio, raccoglie 20 opere, prevalentemente acquarelli, molti dei quali inediti. Per fare dei titoli "International Landscape" del 2006, "Pape Jean-Paul II" del 2005, "Selfportrait af Four Ages", 2006, o la serie di acquarelli "New Born, New Life" del 2007.

Yan Pei-Ming - GAMeC - Bergamo
New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming
New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming
New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming

New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming
New Born, New Life - 2007 - Yan Pei-Ming
Père de l'artiste à la morgue - 2004 - Yan Pei-Ming
Autoportrait - 2007 - Yan Pei-Ming
Last Emperor Pu Yi - 2007 - Yan Pei-Ming
Papa Giovanni XXIII - 2005 - Yan Pei-Ming
International Landscape - 2006 - Yan Pei-Ming
International Landscape - 2006ì4 - Yan Pei-Ming
International Landscape - 2004 - Yan Pei-Ming
Selfportrait - 2007 - Yan Pei-Ming

L'itinerario, studiato dal curatore con l'artista, si divide nei quattro percorsi: Autoritratto con paesaggio, Autoritratto con religione, Autoritratto con parenti e Autoritratto con vita e morte. Come si deduce, l'autoritratto è il tema della mostra, soggetto iniziato dall'autore intorno al 2000, considerato l'anno zero tra la produzione artistica precedente la data e quella successiva.

Altro elemento della mostra la tecnica utilizzata nella pittura, rappresentata da grandi pennellate vigorose, che segnano un ponte tra la sua terra d'origine l'oriente, e la sua terra di appartenenza culturale, l'occidente.

Foto di Andre' Morin.

  • shares
  • Mail